Minoranza = Opposizione? Si, no, forse!

Dopo oltre un anno e mezzo dalle elezioni ci sembra che qualche personaggio sia ancora in campagna elettorale ma non quella passata bensì la prossima.

Sul termine opposizione e sul suo significato potremmo discutere a lungo. Potremmo partire dal quadrato delle opposizioni del filosofo Aristotele per arrivare alla definizione che ne diede Winston Churchill: “Ho sempre pensato che un politico debba essere giudicato dall’animosità che provoca tra i suoi oppositori.”
Beh, per ripartire dalle parole di Churchill, questa Amministrazione ne suscita di animosità tra i suoi oppositori. Peccato che, al contrario, questa opposizione per lunghi tratti si palesi più nelle vesti di ostruzione!
Dopo oltre un anno e mezzo dalle elezioni ci sembra che qualche personaggio sia ancora in campagna elettorale ma non quella passata bensì la prossima. Comprendiamo ancora una volta la delusione e l’amarezza della sconfitta ma quella elettorale, signori, non è una guerra bensì è la democrazia!
Democraticamente questa amministrazione ha vinto le elezioni e no, signori, checché ne diciate, le misure in questo caso non contano!
Risulta davvero complesso e contorto il ragionamento secondo cui una amministrazione debba prendere in considerazione di accettare centinaia di emendamenti ad un bilancio di previsione stravolgendone così il contenuto ad uso e consumo della minoranza. E tra questi ricordiamo emendamenti copia e incolla di precedenti già bocciati, emendamenti inammissibili, emendamenti ritirati perché ci si accorge che questa amministrazione ha già adottato misure idonee… È normale che ciascuna coalizione abbia nel proprio programma e nelle proprie idee per la città di Sabaudia delle priorità o semplicemente delle visioni differenti ed è altrettanto legittimo che chi è chiamato a governare lo faccia in maniera coerente e rispettosa dell’elettorato che gli ha conferito la fiducia.
Signori e signore della minoranza apprezziamo lo sforzo ma vorremmo da voi davvero più opposizione e meno ostruzione! Buon lavoro!

Condividi:

Altre news

Mosca e Schintu in visita al centro di aggregazione “I Mitici Amici” di Borgo Vodice

𝗩𝗜𝗦𝗜𝗧𝗔 𝗗𝗘𝗟 𝗦𝗜𝗡𝗗𝗔𝗖𝗢 𝗔𝗟𝗕𝗘𝗥𝗧𝗢 𝗠𝗢𝗦𝗖𝗔 𝗘 𝗗𝗘𝗟𝗟’𝗔𝗦𝗦𝗘𝗦𝗦𝗢𝗥𝗘 𝗔𝗜 𝗦𝗘𝗥𝗩𝗜𝗭𝗜 𝗦𝗢𝗖𝗜𝗔𝗟𝗜 𝗘 𝗣𝗨𝗕𝗕𝗟𝗜𝗖𝗔 𝗜𝗦𝗧𝗥𝗨𝗭𝗜𝗢𝗡𝗘 𝗣𝗜𝗔 𝗦𝗖𝗛𝗜𝗡𝗧𝗨 𝗔𝗟 𝗖𝗘𝗡𝗧𝗥𝗢 𝗗𝗜 𝗔𝗚𝗚𝗥𝗘𝗚𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗘 “𝗜 𝗠𝗜𝗧𝗜𝗖𝗜 𝗔𝗠𝗜𝗖𝗜” 𝗗𝗜 𝗕𝗢𝗥𝗚𝗢 𝗩𝗢𝗗𝗜𝗖𝗘

Mandaci un messaggio